Alimentazione

Come scegliere quale vino comprare

Stai per organizzare una cena, una festa, un evento particolare che vuoi accompagnare con del vino e non sai quale scegliere? Questi sono i consigli giusti per orientarti al meglio con la scelta.

Prima di cominciare con la lista di suggerimenti devi sapere che scegliere la giusta bottiglia di vino certifica non solo il tuo buon gusto, ma anche l’attenzione ai dettagli. Non è solo una questione di stile comunque, ma di giusti abbinamenti. Immagina se per festeggiare un particolare risultato scegliessi un vino rosso corposo, robusto, che mette a terra gli invitati dopo due bicchieri. A parte il tratto umoristico non è certo un caso che in determinate occasioni si usino champagne e spumante. La buona notizia è che oggi la scelta dei vini è talmente vasta che puoi scegliere di comprare il vino online, facendoti guidare da descrizioni complete. L’enoteca online è una valida alternativa all’enoteca tradizionale, tenendo conto del fatto che spesso si compra il vino dai banchi del supermercato, spesso scegliendo una bottiglia senza cognizione di causa.

Come scegliere il vino giusto

Innanzitutto, hai bisogno di un’enoteca ben fornita o di un e-commerce online che abbia una scelta particolare, non scontata. Tieni conto che sui banconi del supermercato troverai vini provenienti da paesi piuttosto scontati (Italia e Francia su tutti). Prova però a pensare fuori dagli schemi. Sapevi che ci sono regioni che producono vini di alta qualità come la Germania, il Ticino in Svizzera, l’Australia, la Spagna che meriterebbero una chance? Quindi non farti guidare dal solito grande nome. Certamente a prendere un Barolo o un vino alsaziano non sbagli, ma l’originalità della scelta può fare del vino un argomento di conversazione (dal vino ai viaggi, ai gusti personali, il passo è breve).

Quanto puoi spendere?

I vini non sono tutti uguali e il prezzo è un fattore rilevante in ogni acquisto. Ovviamente per una serata speciale puoi pensare di andare oltre il budget abituale, comprando una bottiglia di valore. I prezzi vanno dai 3 euro a bottiglia fino a oltre 300-400. Ma siccome non è il caso di fare gli stravaganti, orientarsi su una bottiglia da 15-30 euro consente di scegliere un buon vino di alta qualità. Anzi, quasi tutti i migliori vini, secondo le guide specialistiche, stanno in questa fascia di prezzo. E se ne trovano anche tra i 10 e i 15.

Che tipo di occasione o abbinamento hai in mente?

Se è una serata in cui devi festeggiare un traguardo, la scelta migliore è quella di prendere un vino bianco leggero frizzante. Lo champagne, lo spumante e il prosecco sono i più indicati. Se devi accompagnare un aperitivo e gli ospiti è prevalentemente femminile, puoi indirizzarti verso un rosé che si accompagna a tutto con facilità. È noto che il vino bianco si sposi bene con il pesce, ma un vino leggero è perfetto anche con i dolci. Il vino rosso indubbiamente prevede dei primi o delle carni rosse, ma la scelta non è mai banale o scontata. Cerca dei suggerimenti online se sei indeciso.

L’occasione è importante tanto quanto l’abbinamento. Detto che se stai festeggiando un risultato (lavoro, studio, personale) probabilmente la cosa migliore è un vino leggero (soprattutto se accompagnato da un buffet di accompagnamento non salato), le altre occasioni richiedono originalità senza voler strafare. Una cena tra amici è diversa da un aperitivo tra colleghi. Affidati all’etichetta se non sai come scegliere, tieni conto che un po’ di fantasia nell’abbinamento non guasta, l’abbinamento perfetto non esiste. Se ospiti frequentemente degli amici puoi pensare a qualcosa di più creativo come la bag-in-box, oggi proposta da cantine prestigiose, che unisce la praticità all’eleganza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *