I benefici del nuoto

Praticare regolarmente nuoto significa fare del bene al proprio fisico, all’organismo e al proprio spirito. Ecco perché avere la possibilità di praticarlo a casa propria è un toccasana che se si hanno le possibilità bisognerebbe sfruttare, installando una piscina nel proprio giardino. Potete chiedere una consulenza gratuita andando su Avantgardepiscine.it, azienda che sfrutta le tecnologie e la bioedilizia propria del gruppo Avantgarde Construct con prodotti sostenibili, di design e dall’alta qualità.

Tanto benessere

È stato riconosciuto da medici ed esperti del settore che tanti sono i benefici apportati dal nuoto. Al contrario di quanto si pensi, l’acqua fa parte dell’essere umano che infatti già prima di nascere, nel grembo materno, si trova immerso nel liquido amniotico.

Solo due elementi servono per il nuoto: il nostro corpo (l’unica divisa è il costume, leggero e che non si sente) e l’acqua, elementi che rendono questo sport davvero semplice e adatto a tutti, senza regole, senza fronzoli.

Con il nuoto basta davvero poco, perché bisogna solamente coordinare dei movimenti in modo da galleggiare e muoversi più o meno velocemente nell’acqua. Insomma pochi gesti che ci rendono parte integrante dell’acqua.

Pochi sport sono diffusi in tutto il mondo come il nuoto, e proprio il nuoto è uno degli sport più seguiti e importanti nei giochi olimpici, al punto che si praticava anche nei tempo antichi e nelle antiche Olimpiadi (quelle greche e romane).

Questo sport, come dicevamo, garantisce tanto benessere ed è adatto ad essere praticato per tutta la vita. Insomma, il nuoto vale la “fatica” di alzarsi dal sofà e di non diventare pigri, raggiungendo la piscina più vicina a casa nostra.

In particolare, il nuoto:

  • Preserva la salute cardiaca, migliorando il fitness cardio-vascolare.
  • Migliora l’attività polmonare.
  • Contribuisce enormemente allo sviluppo di massa e forza dei muscoli corporei (specie alternando tutti gli stili).
  • Garantisce tanto relax e benessere.
  • Migliora lo sviluppo di torace, braccia e gambe.

Alcuni consigli

Se volete qualche consiglio per avere ancora più benefici dal nuoto, siamo qua per darvene qualcuno. Il nuoto infatti è adatto per migliorare l’attività cardiaca senza troppi stress, ma è anche adatto per sportivi che hanno avuto infortuni e non possono caricare troppo ginocchia e caviglie.

Il nuoto e le attività in acquea (come l’acqua gym) sono perfetti per la riabilitazione, senza gravare troppo sull’infortunio dal momento che l’acqua ha una densità differente e fa sì che il corpo immerso in acqua sia più leggero. E poi le attività in piscina possono essere fatte insieme ad altri tipi di allenamento.

Con uno sforzo costante e crescente, poi, si può stimolare l’attività dei muscoli nuotando, stando freschi nell’acqua.

Ma il benessere apportato da questa attività acquatica non è solo fisico. Infatti allenandosi in gruppo, anche con l’acquagym, o nuotando con l’assistente migliora anche le relazioni sociali, e l’autostima. Ci si scambiano storie, aneddoti, racconti, ci si sfida e in generale si condivide un lavoro duro e si  rende questa attività molto gratificante.

Sembra, poi, che chi pratica nuoto è più produttivo a scuola e al lavoro, e ci sono altri vantaggi psicologici che derivano dal galleggiamento se, semplicemente, ci si lascia andare al  libero galleggiamento.

Molto utile è anche il nuoto senza sforzo, che rilassa, e che lascia andare la mente per una sorta di “meditazione” che aiuta ad avere quel benessere che ci è impedito dagli stress quotidiani e che tanto andiamo cercando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *